sabato 27 giugno 2020

SEGUIRE GESU' UNICA ALTERNATIVA



         Un grande problema sta succedendo in questi ultimi tempi, che i governi, avendo stabilita la valenza normativa del diritto di libertà di pensiero e di parola, molti si permettono di travalicare i limiti della dignità morale e religiosa. Come constatiamo, nelle notizie di stampa e tra i talk-show, non si arresta l’accanimento, di un certo popolo senza Dio, di disprezzare direttamente o indirettamente Gesù, Figlio di Dio, apostrofandolo con dicerie diaboliche e blasfeme, che fanno inorridire i credenti. Anche ai bambini, inculcano nelle scuole, l’adorazione di altri dii e di altre pratiche pagane e pratiche perverse che non hanno nessun connesso con il nostro Dio ma che portano direttamente alla morte. Noi stessi dobbiamo stare lontano dai loro insegnamenti né a priori li dobbiamo ascoltare. 2Timoteo 2:14 Lotta contro il pericolo attuale dei falsi dottori. Richiama alla memoria queste cose, scongiurandoli davanti a Dio di evitare le vane discussioni, che non giovano a nulla, se non alla perdizione di chi le ascolta. Gesù ripete nelle Sacre Scritture, di seguirlo e di attuare i suoi principi divini per il raggiungimento della vita eterna. Dal caos di oggi, l’uomo si trova di fronte ad una scelta tra la strada che conduce alla vita e quella che porta alla morte. Quella che conduce alla morte è nascosta da un fumus di inganno che, come un miraggio, fa vedere quello che non è. In special modo ci presenta Gesù d’essere un estremista che da insegnamenti contro il così detto” buonismo” loro falsa base di uguaglianza che li spinge ad abbattere ogni riferimento divino cristiano. Dichiarando il loro slogan di cittadini del mondo o nuovo ordine mondiale, occupano tutti i diritti dei cittadini di altre nazioni opprimendo la loro libertà. Questa è una invasione che porta diritto alla profetica Babilonia e soprattutto a Sodoma e Gomorra. L’evoluzione dei tempi sta dando la prova che tutto ciò che sta accadendo è stato già chiaramente predetto da Gesù. Si deve essere ciechi per non vedere i fatti di accadimento che rapidamente stanno confermando l’opera di satana e l’evoluzione rapida della scienza che ci allontana da Dio. Bisogna abbandonare prestamente questa via buia e guardare la luce della vita.  Matteo 19:29 Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. Non vi è altra alternativa che seguire le parole di Gesù che è la via, la verità e la vita. Non sono parole vuote ma realtà divina che supera ogni forza orchestrata da satana. Non è da guardare il solo valore dei cento anni di vita che abbiamo in questo mondo ma il valore dell’eterno splendore che deve venire. In Matteo 16:24 in Marco 8:34 e in Luca 9:23, Gesù diceva: Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso. L’uomo per avere la vita eterna deve rinunciare a tutto ciò che ci allontana dalla direttiva divina. Solo così, possiamo avvertire l’aiuto di Gesù e soprattutto la sua presenza che ci guiderà in silenzio, poiché, lo Spirito opera in silenzio ma il suo aiuto deve essere gridato. Non si illuda l’uomo di trovare surrogati, poiché, essi sono stati già annullati alla croce da Gesù. Dobbiamo, quindi, seguire i suoi passi ed essere sacrificati in una invisibile croce come lo fu Gesù, che ha dato il suo corpo in sacrificio e Dio lo ha risuscitato con gloria. Oggi, non esiste altra alternativa che aver fede in Gesù per conoscere il segreto della morte la gloria della vita.
Pace e fede nel Signore     

Nessun commento: